Atti sessuali con una ragazzina di neanche 14 anni: arrestato amico di famiglia

0
8637

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino hanno dato
esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misura cautelare della custodia in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di un 42enne di Monteforte Irpino in quanto gravemente indiziato, allo stato delle indagini, di “violenza sessuale aggravata”.

L’attività investigativa, avviata lo scorso mese di marzo, ha consentito di tracciare il quadro
indiziario a carico del destinatario del provvedimento cautelare, indagato per aver compiuto atti sessuali con una ragazzina non ancora quattordicenne.

Tra la famiglia della minore e quella dell’uomo vi erano pregressi rapporti di amicizia:
quest’ultimo, dapprima con lusinghe e adulazioni e successivamente con violenza e minacce, dal 2019 avrebbe indotto, secondo quanto finora emerso, la giovane vittima a compiere e subire atti sessuali.