Atripalda, stasera la veglia per Marcello. Lo zio: “Lasciati soli dall’Ambasciata italiana”

0
12

E’ in viaggio in queste ore verso Atripalda la salma di Marcello Cucciniello, il giovane della cittadina del Sabato deceduto in Thailandia in seguito ad un incidente stradale verificatosi una settimana fa sull’isolotto di Koh Samui dove era in vacanza.

La bara con il giovane studente universitario arriverà in serata presso la Chiesa Madre di S. Ippolisto dove – a partire dalla ore 20 e fino alle ore 24 e dalle ore 6 di domani 18 settembre e fino alle ore 15 – si terrà la veglia funebre per dare la possibilità a quanti lo vorranno, amici, conoscenti e parenti, di salutare per l’ultima volta il ragazzo prima delle esequie che saranno celebrate da don Enzo De Stefano e don Ranieri Picone.

La salma è atterrata a Roma nel primo pomeriggio.

Ad accompagnare il giovane anche lo zio Giulio Urciuoli che, subito dopo aver ricevuto la tragica notizia del decesso dell’amato nipote, è partito alla volta del Sud Est asiatico, portando con sé soltanto un cellulare.

Raggiunto telefonicamente, Urciuoli si è lasciato andare ad un duro sfogo: “Sono partito per la Thailandia subito dopo aver ricevuto notizia della tragedia – ha riferito a Irpinianews – affrontando un lungo e duro viaggio aereo, facendo scalo prima a Dubai, poi a Bangkok e poi nell’isola di Koh Samui. In pratica con me non avevo niente. Sono molto rammaricato per il fatto che, viste le evidenti difficoltà incontrate, non ho ricevuto l’adeguato sostegno da parte dell’Ambasciata Italiana e del Consolato.

In un paese straniero, lontano migliaia di chilometri da casa, dove vi sono usanze, costumi e consuetudini assai diverse dalle nostre, mi sarei aspettato maggiore sostegno da parte degli uffici consolari e devo ammettere mio malgrado che così non è stato. Sono stato lasciato solo e da solo ho dovuto sbrigare tutte le operazioni per permettere il ritorno a casa di mio nipote”.

Infine, l’invito per stasera in Chiesa: “Ad Atripalda, presso la Chiesa di S. Ippolisto, si terrà stasera e domani la veglia per Marcello, così da permettere a tutti di augurare a mio nipote un buon viaggio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here