Atripalda – Scippata mentre preleva denaro dal bancomat

22 Settembre 2005

Atripalda – Una ragazza di Atripalda è stata scippata da un tossicodipendente in preda, con molta probabilità, ad una crisi di astinenza. La giovane si era recata presso lo sportello del bancomat dell’Ufficio Postale di Via Aversa della città del Sabato per prelevare dal suo conto corrente la somma di 300euro. Dopo aver effettuato il prelievo, mentre stava riponendo nel portafogli il denaro, è stata avvicinata da un giovane: armato di un coltellino, il ragazzo l’ha minacciata che l’avrebbe uccisa se non gli avesse consegnato il denaro. La ragazza ha tentato di dileguarsi e di chiedere aiuto ma il ragazzo l’ha braccata impedendole, con una mano sulla bocca, di gridare. Una volta intascati i 300euro, l’uomo si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. La ragazza, in evidente stato di choc ed in lacrime, è ritornata a casa. Era terrorizzata, sconvolta dalle minacce. Ripresa, si è rivolta ai Carabinieri della Stazione di Atripalda ai quali ha denunciato lo spiacevole episodio.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.