Atripalda, scandalo rimborsi: dipendenti davanti alla disciplinare

0
17

Atripalda – Sono stati convocati per martedì 3 marzo, dall’organo comunale, i 4 dipendenti di Atripalda, accusati di aver gonfiato a dismisura la voce “indennità chilometriche” sulle proprie buste paga per trarne indebiti privilegi.
Dovranno fornire la loro versione dei fatti al Responsabile del Settore Economico-Finanziario, Paolo De Giuseppe. Un’audizione necessaria, dopo il provvedimento adottato dall’Amministrazione Spagnuolo: trasferimento presso altri uffici prima, sospensione poi.
Gli interrogatori potrebbero risultare ulteriormente fruttuosi ai fini delle indagini. Nella mattinata di ieri, intanto, davanti alla Sezione Penale del Tribunale di Avellino, si è tenuto il Riesame.

L’avvocato di uno dei quattro dipendenti, Gianfranco Iacobelli, ha impugnato il provvedimento di sequestro della documentazione cartacea ed informatica sottratta durante le perquisizioni, presentando una memoria difensiva con la richiesta di annullamento del provvedimento perché infondato ed immotivato. La decisione del giudice, arriverà tra un paio di giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here