Atripalda, l’appello dell’ass. Prezioso alla cittadinanza

15 Ottobre 2013

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Atripalda Antonio Prezioso fa sapere che questa settimana in diverse strade cittadine, saranno installati cestini gettacarte e contenitori dedicati alla raccolta di deiezione canine. Tali interventi si sono resi necessari per garantire una maggiore pulizia degli spazi pubblici. Questo è solo un primo intervento, che per questioni di bilancio, sarà limitato a poche decine di strade, in attesa dell’acquisto delle 32 mini isole ecologiche previste nel progetto presentato dalla Giunta Comunale e finanziato dalla Regione Campania.

“Sono state tante le sollecitazioni ricevute dai cittadini atripaldesi, che lamentavano l’assenza di cestini stradali e quindi la difficoltà a gettare carte mentre si passeggia lungo Atripalda, problema peggiorato soprattutto all’indomani dell’eliminazione dei cassonetti stradali – spiega Prezioso – Ho voluto l’acquisto di appositi contenitori per la raccolta di deiezioni canine, con annesso distributore di appositi sacchetti, per arginare un problema avvertito da tutti, le feci di cane che invadono i nostri marciapiedi e spesso imbrattano le nostre scarpe”.
“Purtroppo, continua Prezioso, non tutti abbiamo lo stesso grado di civiltà e qualche cittadino ama tutto del proprio cane, tranne l’obbligo di dover raccogliere i suoi bisogni. Tale intervento da solo non è risolutivo, siamo consapevoli che ad esso dovrà essere abbinato un maggior controllo da parte dei vigili urbani ed interventi mirati a far rispettare quello che è un obbligo di legge, nonché un gesto di civiltà. Ora i cittadini “pigri” non avranno più alibi e, in determinate zone della nostra città, avranno tutto l’occorrente per liberare marciapiedi ed aiuole dagli escrementi dei propri cani. Mi collego all’appello alla collaborazione lanciato dal Sindaco di Avellino Foti, che proprio qualche giorno fa sottolineava come solo con la collaborazione di tutti possiamo migliorare l’ambiente in cui viviamo. Il mondo si cambia anche con i piccoli gesti quotidiani”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.