Atripalda – Arteuropa: nasce il calendario degli artisti

27 Dicembre 2005

Atripalda – Arteuropa: l’associazione culturale d’arte contemporanea presenta il nuovo calendario artistico, un originale progetto che chiude in bellezza le attività svolte durante l’anno, nella provincia e nei diversi capoluoghi italiani. Un’iniziativa ideata da Enzo Angiuoni e Augusto Ambrosone, che vede i dodici mesi dell’anno rappresentati attraverso le interpretazioni tecniche di alcuni dei maggiori professionisti del territorio nazionale. Vittorio Amadio (Ascoli Piceno), Augusto Ambrosone (Avellino), Enzo Angiuoni (Avellino), Anna Magistro (Messina), Gaetano Memmo (Chieti), Augusto Pandolfini (Roma), Lillo Giuliana (Caltanissetta), Franco Spena (Caltanissetta), Carlo De Gregorio (Napoli), Salvatore Flavio Raiola (Napoli), Luigi Quida (Lecce) e Troisi Soccorso (Atripalda – Av). “Un calendario – ha spiegato il critico d’arte Angelo calabrese – serve per affidare al tempo a venire auspici. Ogni necessario progetto è affidato alla possibilità dell’accadimento, al coraggio d’esistere, pensare, agire, andare, per, con, e tra gli altri. Si innesta così quel meccanismo sapienzale che eleva l’emozione a sentimento, a conoscenza, a progetto, e la poesia dirada, questa è la sua funzione, le nere nubi della quotidiana malizia”. Il convegno di presentazione, previsto per il 29 dicembre, vedrà al banco del dibattito, l’Assessore alla Cultura di Atripalda Lina Napoletano e il Direttore della galleria d’arte contemporanea ”Il pilastro” di S. Maria Capua Vetere, Gennaro Stanislao.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.