Assisi-Dall’Irpinia 150 persone per gridare ‘Pace in Medio Oriente’

0
11

Assisi – “Realisti e responsabili”: con questi due aggettivi sono state accolte le migliaia di persone che hanno oggi affollato Assisi per partecipare alla manifestazione Nazionale per la pace in Medio Oriente promossa dalla Tavola della pace e dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace in Medio Oriente. Oltre 400 le organizzazioni aderenti all’iniziativa, di cui 142 Comuni, Province e Regioni. Dall’Irpinia 150 persone provenienti da tutta la provincia: Avellino, Guardia dei Lombardi, Nusco, Sant’Angelo dei Lombardi, Rocca San Felice, Villamaina, Torella dei Lombardi, Bagnoli Irpino, Gesualdo e Frigento. Tra di loro numerosi amministratori capeggiati dalla vice presidente provinciale e membro del direttivo nazionale Acli Rosanna Repole e dal Presidente Nazionale Us Acli Alfredo Cucciniello. Alla manifestazione sono intervenuti, tra gli altri, Flavio Lotti e Grazia Bellini, Coordinatori Nazionali della Tavola della Pace, Eric Salerno, corrispondente del Messaggero, Ennio Remondino, inviato Rai in Libano, Ferdinando Pellegrini, inviato GR Rai in Medio Oriente, Enzo Nucci, corrispondente Rai in Africa, Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi, Padre Vincenzo Coli, Custode del Sacro Convento di San Francesco di Assisi, Giulio Cozzari, Presidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Mons. Tommaso Valentinetti, Presidente Pax Cristi Italia, Antonio Papisca, Centro diritti umani dell´Università di Padova, Paolo Nerozzi, Segretario Confederale CGIL, Savino Pezzotta, Fondazione Tarantelli, Andrea Olivero, Presidente Nazionale Acli, Don Luigi Ciotti, Presidente Libera, Raffaella Bolini, Direzione Nazionale, Arci, Roberto Natale, Segretario Nazionale Sindacato dei Giornalisti della Rai, Roberto Salvan, Direttore generale Unicef Italia, Stefano Marini, Comune di Quarrata, Don Albino Bizzotto, Presidente Beati i Costruttori di pace, Francesco Bicciato, Comune di Padova, Giulio Marcon, Coordinatore Campagna Sbilanciamoci!, Graziano Zoni, Presidente Emmaus Italia, Alberta Basaglia, Comune di Venezia, Eros Cruccolini, Comune di Firenze, Sergio Marelli, Presidente Associazione Ong Italiane, Paolo Serventi Longhi, Segretario Generale Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI), Alessandra Mecozzi, Fiom Cgil, Nicola Occhiofino, Provincia di Bari, On. Marina Sereni, viceCapogruppo dell´Ulivo, On. Leoluca Orlando, Italia dei Valori, On. Luisa Morgantini, parlamentare europea, Luciano Vecchi, Responsabile esteri DS, Fabio Amato, Responsabile esteri di Rifondazione Comunista, On. Jacopo Venier, Responsabile esteri Partito dei Comunisti Italiani, On. Luigi Bobba, La Margherita, On. Tana De Zulueta, Verdi. Presenti anche la famiglia e gli amici di Angelo Frammartino in ricordo del giovane volontario italiano assassinato a Gerusalemme lo scorso 10 agosto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here