Assicurazioni Auto, ad Avellino si spendono cifre Folli.

0
5
Incidente stradale
Incidente stradale

Il dato pazzesco viene fuori mettendo a confronto i preventivi, elaborati per gli automobilisti avellinesi, da parte di 21 tra le principali compagnie assicurative.

Assicurare l’auto in provincia di Avellino, nel mese di agosto appena trascorso, è costato circa il 40% in più della media nazionale.

Il costo emerge da un’analisi compiuta da Assicurazione.it, il più grande sito di assicurazioni on line d’Italia, mettendo a confronto i preventivi, elaborati per utenti residenti in Irpinia, da parte di 21 tra le principali compagnie assicurative italiane.

In media, chi ha sottoscritto una polizza assicurativa Rca per la propria autovettura nel mese di agosto del 2015 ha speso 726,11 euro, a fronte dei 525,11 euro che è stata la media nazionale del periodo, con uno scarto del 38,28%.

Sempre secondo l’analisi compiuta da Assicurazione.it, la maggior parte degli automobilisti residenti in provincia di Avellino risulta appartenere alla prima classe di merito (65,84%) mentre alla classe più bassa, la quattordicesima, appartiene il 16,73%.

Interessante è anche il dato relativo all’anzianità del parco auto circolante lungo le strade irpine: la media è di 9,52 anni, in linea con quella nazionale, pari a 9,38 anni.

Il 10% delle auto è stato immatricolato negli ultimi due anni, l’11,34%, invece, ha tra i 2 ed i 5 anni ed il 33,78% raggiunge i dieci anni.

Sarà per la crisi o per l’affetto che si nutre nei confronti della propria automobile, fatto sta che prima di procedere all’acquisto di una nuova vettura sembra passare un bel po’ di tempo, come testimoniano il il 29,24% delle auto che hanno tra i dieci ed i quindici anni di onorata carriera e il 15,64% che supera addirittura i quindici anni di età.

Andando avanti con le analisi dell’osservatorio di Assicurazione.it, si scopre che il valore medio dei veicoli che circolano in provincia di Avellino è pari a 9.297,75 euro leggermente superiore alla media nazionale.

Naturalmente, in virtù dell’anzianità del parco auto, il 44,28% dei veicoli a quattro ruote ha un valore di mercato che non supera i 5000 euro, mentre solo l’175% ha un valore superiore ai 30.000 euro.

La provincia di Avellino si conferma, quando si tratta di scegliere l’automobile da acquistare, fedele al made in Italy e alla Fiat in particolare.

Il modello più diffuso, stando ai dati relativi al mese di agosto, è la Fiat Panda seconda serie, che precede la Fiat Punto e la Fiat Grande Punto.

Tra le auto “straniere”, le preferite dagli avellinesi sono la Citroen C3 prima serie e la Ford Fiesta quarta serie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here