Asi-Asidep, Zaolino: “E’ iniziato il dopo De Mita”

Asi-Asidep, Zaolino: “E’ iniziato il dopo De Mita”

30 Giugno 2021

Si è tenuta ieri presso il centro servizio Asi di Pianodardine la riunione con i nuovi dirigenti dell’Asi Pisano e Spinazzola e le Segreterie Provinciali di Fismic, Uilm, Fiom e le Rsu dell’Asidep.

“Due ore di confronto serrato a tutto campo che hanno sancito l’inizio di una nuova fase – dichiara il Segretario Generale della Fismic/ Confsal Giuseppe Zaolino – Pisano e Spinazzola hanno le idee chiare sulla nuova gestione. Fine delle clientele politiche che hanno caratterizzato la gestione degli ultimi vent’anni e creato situazioni debitorie che stavano portando al collasso e inizio del rilancio con la valorizzazione delle risorse umane e professionali.

C’è stato un feeling spontaneo, nato sulle strategie condivise per mantenere in mano pubblica la gestione della depurazione e di allargare l’offerta di servizi alle imprese per creare nuova ricchezza e per evitare di continuare con politiche restrittive e dei tagli all’occupazione. Si metterà mano anche alla gestione dell’Asidep perché non ha dato i risultati auspicati, accumulando altri debiti per politiche sbagliate.

E’ come avere una Ferrari a disposizioni – continua  Zaolino – e non avere il pilota e la benzina per farla andare. Dovranno essere superate anche le diseguaglianze economiche tra i dipendenti dell’Asi e dell’Asidep.

Bisognerà mettere in campo nuovi progetti collegati con il PNRR, depurazioni, servizi alle imprese, strade di collegamento tra i nuclei industriali, infrastrutture.

La sfida è ambiziosa – conclude Zaolino . ma l’inizio di una nuova fase è molto stimolante. Il dopo De Mita è iniziato, nuove energie in campo per dimostrare che si può fare meglio a vantaggio di lavoratori, imprese e cittadini“.