Ariano, verso l’avvio della nuova legislatura – In Giunta con Franza i candidati più votati di ciasuna lista

Ariano, verso l’avvio della nuova legislatura – In Giunta con Franza i candidati più votati di ciasuna lista

18 Ottobre 2020

Michele De Leo – La città di Ariano si prepara al via della nuova legislatura amministrativa. Dopo quasi dieci mesi a guida del Commissario Prefettizio Silvana D’Agostino, tornerà a riunirsi, il prossimo 24 ottobre, il consiglio comunale eletto nella consultazione del 20 e 21 settembre, con il successivo ballottaggio che ha consentito a Enrico Franza di indossare la fascia tricolore. La seduta – che sarà trasmessa, in streaming, sul sito internet del comune – si aprirà con il saluto alla città del commissario D’Agostino. Nel corso della seduta sono previsti il giuramento del primo cittadino e la presentazione del nuovo Esecutivo, i cui nomi – non le deleghe – sono stati ufficializzati nei giorni scorsi. Il sindaco – senza l’incubo dell’anatra zoppa e della maggioranza in consiglio da ricercare attraverso un patto con le forze di altre coalizioni – ha puntato su una Giunta politica in cui hanno trovato spazio un eletto di ogni lista presentatasi a supporto di Franza. “E’ una squadra politica – aveva commentato il primo cittadino a margine dell’ufficializzazione – che mette al centro competenze, responsabilità e rinnovamento per dare da subito risposte alla Città. Si è scelto di dare pari dignità a tutte le liste in uno spirito di coalizione a servizio del bene comune e non dei singoli interessi di partito. Da oggi siamo pronti a scrivere una nuova pagina e lo faremo accogliendo il contributo di tutti, consapevoli di dover fronteggiare sfide importanti”. Entrano in Giunta i candidati di ciascuna lista che hanno ottenuto più voti: Carmine Grasso dei Democratici per Ariano, Michela Cardinale per il Movimento Cinque Stelle, Veronica Tarantino per il Partito socialista e Pasqualino Molinario per Ariano Futura. Con loro – unico esterno – Antonio Ninfadoro. Il vice di Franza sarà Carmine Grasso, che – con 447 preferenze raccolte – è stato il più votato nell’intera coalizione a sostegno del sindaco eletto. Nel corso della seduta, la nuova assise sarà chiamata pure all’elezione del presidente del consiglio e del suo vice. La prima carica andrà a Luca Orsogna del Movimento Cinque Stelle, la lista più votata tra quelle a supporto del neo primo cittadino. Il vice presidente del consiglio sarà, invece, designato tra le fila dell’opposizione. Spazio, inoltre, alla surroga dei consiglieri nominati in Giunta: siederanno tra i banchi del consiglio comunale Grazia Vallone dei Democratici per Ariano, Toni la Braca per il Movimento Cinque Stelle, Giuseppe Albanese per il Partito Socialista e Giovanni Marinaccio per Ariano Futura.