Ariano verso il ballottaggio, il M5S indica le priorità: “Nessun apparentamento”

Ariano verso il ballottaggio, il M5S indica le priorità: “Nessun apparentamento”

2 Giugno 2019

A pochi giorni dal ballottaggio il M5S di Ariano, presente in Comune con due consiglieri, ha deciso di  sottoporre agli altri consiglieri ed a tutti i cittadini pochi punti  prioritari rispetto ai quali collaborare.

Sul fronte della sanità, il M5S sottolinea “che l’ospedale di Ariano Dea di I livello non può rimanere sulla carta ma ha bisogno di un’amministrazione che si impegni a realizzare  quanto indicato dal Governo. L’amministrazione deve pretendere una  Unità Operativa Complessa di Oncologia, la Radioterapia finanziata dal Governo e la Risonanza Magnetica”.

Per quanto riguarda l’ambiente si punta “sulla bonifica della discarica di Difesa Grande in danno dell’ASIDEV e il potenziamento delle reti fognarie e dei depuratori”.

Tra le priorità ci sono anche la trasparenza e la lotta al clientelismo con “graduatorie pubbliche e a scorrimento per l’assegnazione di incarichi e di lavori”.

Per quanto riguarda la viabilità per la soluzione del traffico di Cardito si punta “sul divieto di svolta a sinistra, le rotonde e la variazione del progetto approvato dalla provincia per la costruzione della bretella Manna-Camporeale”.

Queste proposte possono essere sottoscritte sul sito www.progettoariano.it da qualsiasi cittadino e saranno al centro
dell’azione politica del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comunale.

“Il Movimento 5 stelle ha un unico alleato: i cittadini. Non ci  interessano apparentamenti, poltrone o accordi contro natura. Siamo un movimento aperto al dialogo sui temi, non sulle poltrone. Siamo pronti a collaborare nelle istituzioni con chi avrà intenzione di sottoscrivere e realizzare i punti caratterizzanti del nostro programma”.