Ariano – Molinario: “Carchia si dimetta”

0
2

Invito il segretario del Partito Democratico di Ariano Irpino Domenico Carchia a dimettersi , visto che ha distrutto il Partito ad Ariano Irpino. Le mie dimissioni erano già pronte e le ho rese pubbliche per senso di responsabilità solo dopo la chiusura della campagna elettorale . Ho votato e fatto votare con il mio gruppo , il Partito Democratico alle Europee con uno straordinario risultato che ha visto il Partito Democratico primo partito ad Ariano Irpino con 4101 voti ed i candidati da noi sostenuti hanno ottenuto una netta affermazione ; ho votato la lista del PD/PSI alle elezioni amministrative , non ho votato per il segretario perché avevo capito che si stava vendendo il Partito , al ballottaggio ho seguito le indicazioni della segreteria provinciale , resto un iscritto del Partito Democratico”. – Sono le parole di Pasqualino Molinario. “Oltretutto Il caso del circolo del Partito Democratico di Ariano Irpino è finito sulle pagine dell’Espresso citato come esempio di classe politica da rottamare secondo il Renzi pensiero : in sintesi un partito che prende 4100 voti alle elezioni europee raccoglie appena 400 voti alle elezioni amministrative non riuscendo a fare una lista autonoma e non eleggendo nessun candidato nel consiglio comunale della seconda città della Provincia di Avellino dovrebbe fare autocritica ” dichiara Pasqualino Molinario ex segretario del PD di Ariano Irpino e tra i dimissionari del Direttivo del circolo PD di Ariano Irpino in evidente contrasto con la linea politica adottata dal segretario a livello di elezioni amministrative . Il Direttivo del Partito Democratico composto , dopo il congresso di quattro anni fa , da 28 membri tra eletti e di diritto , ora tra dimissionari ed espulsi ( n.d.r. dal segretario ) conta appena 13 membri . Ora attendo fiducioso un intervento del segretario provinciale del Partito Democratico Carmine De Blasio a cui ho consegnato le mie dimissioni ed un documento politico sottoscritto da autorevoli esponenti del PD di Ariano Irpino .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here