Ariano Irpino, la nota del Forum giovanile

0
2

Il Forum della Gioventù del Comune di Ariano Irpino, coordinato dal Presidente Gianfranco Grasso insieme ai Consiglieri tutti, esprime grande soddisfazione a seguito dell’ultima assemblea con all’o.d.g. “discussione ed approvazione dei progetti da realizzarsi nei prossimi mesi di attività”. Tante le iniziative e le proposte al vaglio dell’Assemblea, si è partiti da un’analisi oggettiva quale quella di ridare alla città ciò che le spetta da tempo: vitalità ed intraprendenza nel pianificare e programmare da qui a lungo termine una stagione ricca di eventi legati alla formazione e alla cultura, tavoli di lavoro dedito alla valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio, una rete infrastrutturale di comunicazione e dulcis in fundo un openspace-lab, un laboratorio di idee, incontri, dibattiti e creatività.
Il Presidente illustra brevemente quanto deliberato all’unanimità, il tutto secondo una logica di intesa e volontà da parte di tutto il Consiglio: “una proposta di spicco è stata quella di pubblicare un bando di concorso che presenteremo alle scuole superiori per la valorizzazione della ceramica su tutto il territorio interprovinciale. Verrà organizzata una giornata volta alla sensibilizzazione delle politiche sociali e all’educazione ambientale dove i soggetti coinvolti saranno i disoccupati ai quali verranno corrisposti dei voucher lavoro, inoltre verrà coinvolta la città tutta, nel corso delle giornate dedicate alla pulizia e organizzazione di aree verdi. Da evidenziare l’aspetto socio-culturale, eventi e corsi di formazione in settori specifici, coadiuvati da dibattiti e convegni su temi attuali di grande interesse. Una piattaforma on-line istituzionale, capace di creare interazione con tutte le realtà locali, restituendo alla città una rete infrastrutturale per la libera navigazione. Coinvolgere associazioni e scuole, attraverso progetti innovativi, verrà disposto un bando per un restyling del logo del Forum; iniziative poste alla valorizzazione di gruppi musicali emergenti e momenti di intrattenimento attraverso tornei di grande esclusività. Dulcis in fundo, ‘la casa dei progetti’, ossia uno spazio-laboratorio aperto a tutta la città, giovani e non, dedicato a svolgere workshop, cine-forum, conferenze, corsi di formazione e tutto quanto concerne la creatività e l’amore verso il proprio territorio.”
Ambiziosi e ricchi di ottimismo, sono i ragazzi che da circa due mesi compongono il nuovo organismo giovanile comunale, non ci resta che augurargli buon lavoro e un’ottima riuscita di quanto pianificato nelle linee programmatiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here