Ariano Irpino, arrivate dalla Regione 3mila mascherine per bambini. Saranno distribuite porta a porta

0
5

Considerato l’obbligo di utilizzo delle mascherine nei luoghi pubblici e aperti al pubblico anche per i bambini e i ragazzi dai 7 ai 16 anni, la Regione Campania – fa sapere il commissario straordinario Silvana D’Agostino – ha provveduto a fornire il Comune di Ariano Irpino di circa n. 3.000 mascherine in circa 1.500 confezioni sigillate, divise per fasce di età (7-8 anni e 9-16 anni) contenenti 2 dispositivi, da distribuire ai nuclei familiari censiti all’anagrafe comunale.

“Nella mattinata odierna, si è tenuta una riunione telefonica con il Comando di Polizia Municipale per definire e pianificare le modalità di consegna delle mascherine presso ciascun nucleo familiare. Dopo un costruttivo confronto si è convenuto di consegnarle con la modalità porta a porta a partire da domani 4 maggio e per i giorni seguenti, al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus che risulta registrare un consolidamento verso il basso”.

“Circa il recapito porta a porta si precisa che verrà effettuato con l’impiego dei volontari della Protezione Civile del gruppo comunale accreditato presso la Regione Campania e del personale della Polizia Municipale.Per garantire la capillarità della distribuzione saranno formate squadre di volontari e sarà ripartito il territorio comunale e quindi i nuclei familiari in base alle sezioni elettorali e censuarie”.

Si informa, altresì, che le mascherine sono riutilizzabili. Infine si comunica che le famiglie che non avessero ricevuto, per qualsivoglia ragione, le mascherine entro l’8 maggio, potranno telefonare ai  numeri 0825 875142 – 0825 875232  per concordare la consegna presso il proprio domicilio. Si confida nella consueta collaborazione di tutta la popolazione, ricordando di rispettare le misure di distanziamento sociale e dell’uso delle mascherine in occasione delle uscite consentite”.

Istruzioni per riutilizzo mascherina

Questo tipo di mascherina è lavabile con acqua corrente e sapone neutro, non in lavatrice.

Può essere sterilizzata con il vapore del ferro da stiro (solo con il getto di vapore, non il contatto con il ferro da stiro), oppure inserendo la mascherina in un recipiente con acqua ed igienizzante (alcool medicale in soluzione al 65%, preferibilmente, o poche gocce di amuchina liquida, non gel).

Lasciare a mollo per 5-10 minuti prima di risciacquare.

Asciugare bene al sole, all’aria o con asciugacapelli.