Ariano International Film Festival: oggi c’è Alessandro Incerto

0
849
ALESSANDRO_INCERTO

AIFF 11 – Al via l’undicesima edizione dell’Ariano International Film Festival con il documentario Re-building Ukraine

Grande entusiasmo per l’apertura dell’undicesima edizione dell’Ariano International Film Festival, in programma dal 31 luglio al 6 agosto 2023, nelle diverse e suggestive location di Ariano Irpino.

Ieri primo appuntamento della giornata che ha dato avvio alla prestigiosa kermesse, è stato il documentario Re-building Ukraine, accompagnato da Romain Hanon, Senior External Relations Associate for UNHCR. Durante il dibattito con l’ospite sono emerse numerose e interessanti riflessioni, circa la difficile situazione che da più di un anno sta affliggendo l’Europa dell’est.

Dalla mattina si sono alternate le proiezioni delle opere in concorso, presso la sala del Palazzo degli Uffici.
In serata si è svolta la Cerimonia di Intitolazione dell’Auditorium Comunale a Lina Wertmüller. Il progetto, partito dagli alunni dell’Istituto comprensivo “P.S. Mancini”, si deve al fatto che la celebre cineasta abbia origini anche arianesi: la nonna materna, Angelina Figliola, infatti, era nativa proprio di Ariano Irpino.

A seguire, per l’occasione, Valerio Ruiz ha presentato al pubblico il suo docufilm: “Dietro gli occhiali bianchi”, un omaggio e un racconto personali, su una delle figure più rappresentative e amate del Cinema.

Per oggi, seconda giornata del festival, sono previsti appuntamenti imperdibili, a partire dal laboratorio Green “Il sentiero dei lupi”, a cura e in collaborazione tra WWF Silentum e Weec. A Piernazario Antelmi del WWF, Donatella Porfido e Stefania Santoro del Weec, il compito di illustrare il modo di relazionarsi all’animale simbolo dell’Irpinia, presso la Sala del Palazzo degli Uffici (ore 10,30).

Nel pomeriggio (ore 17,30), attesissimi sono Maurizio De Giovanni e Alessandro Incerto. Il primo presenterà il suo romanzo “Sorelle”, mentre al secondo spetterà il compito di leggerne alcuni passi. Il Museo Civico e della Ceramica ospita l’evento.

Infine in serata, alle ore 21, presso l’Auditorium comunale, è in programma la proiezione del film in concorso “La grande guerra del Salento”, diretto da Marco Pollini e ambientato nel secondo dopoguerra.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.