Ariano, botte alla Prima Comunione per un pallone

0
17
super santos
super santos

Genitori fanno a botte per un pallone. Lo scontro è avvenuto in un rinomato hotel di Ariano Irpino, dove a causa di un sovraffollamento di comunioni, circa dieci, tra un pasto e l’altro, nel cortile del ristorante, si sono ritrovati a giocare oltre trenta bambini con un Super Santos.

La struttura del Tricolle, nella giornata in cui è avvenuta la sconcertante vicenda, ospitava oltre cento invitati. La convivenza, quindi, non è stata tra le più semplici. Nel momento in cui due minorenni, senza conoscersi, si sono ritrovati a giocare insieme ed hanno iniziato a litigare per una palla, non si è capito più nulla. Da quell’istante, sono intervenuti due genitori, abbastanza nervosi, che hanno tentato di prendere possesso del gioco. Un papà dichiara al suo collega: «Restituisci il pallone a mio figlio». Tali dichiarazioni, hanno portato alla rissa che ha coinvolto due uomini. Non sono mancati ceffoni, pugni e calci.

Per ristabilire la calma, sono dovute intervenire le forze dell’ordine, che in modo repentino, hanno bloccato l’inaspettato scontro. La festa, però, è stata rovinata all’intero popolo arianese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here