Aquino, la prima da sindaco di Montefredane a Roma per la Novolegno

Aquino, la prima da sindaco di Montefredane a Roma per la Novolegno

5 Ottobre 2021

Alfredo Picariello – Detto, fatto. Lo aveva annunciato le scorse settimane. E questa mattina, il neo sindaco di Montefredane, Ciro Aquino, era in viaggio verso Roma. La sua prima uscita da fascia tricolore è al Mise, ministero per lo Sviluppo Economico, per affrontare la vicenda della Novolegno. “Lo avevo promesso, l’auspicio è che l’azienda si possa risollevare”, afferma Aquino.

Ieri sera la grande festa nella piazza di Montefredane. La vittoria del 34enne avvocato è stata salutata con entusiasmo in paese. Dopo dieci anni, lo sfidante Valentino Tropeano esce di scena. “Per Montefredane” di Aquino ha raccolto 716 consensi e porta in consiglio comunale Antonio D’Ambrosio, Romualdo Meola, Adriano Gaita, Rita Mauriello, Giuseppe Petrozziello, Alfonso Sementa ed Andrea Troncone.

“Alternativa Democratica” si è fermata a 669 voti. Oltre l’ex sindaco, nel civico consesso ci saranno Antonio Mauriello e Pellegrino Mazzarotti.