Anche Mirabella e Bonito a Roma per l’anniversario della morte di Covelli

0
597
Commemorazione Covelli

I Sindaci di Mirabella Eclano e Bonito con i propri gonfaloni a Roma, insieme alle più alte cariche dello Stato, per la messa solenne in memoria dell’Onorevole Alfredo Covelli in occasione del 25esimo anniversario della sua scomparsa.

A rappresentare i comuni irpini Giancarlo Ruggiero e Giuseppe De Pasquale indossando la fascia tricolore.

Alfredo_Covelli«L’Onorevole Covelli, nativo di Bonito, aveva un forte legame con la nostra città. Ancora oggi molte persone anziane lo ricordano per i numerosi benefici apportati a Mirabella grazie al suo impegno – spiega Ruggiero, Sindaco di Mirabella –

Oltre ad essere stato insegnante di lingua e letteratura italiana negli Istituti Superiori di Berlino e di latino e greco al Liceo classico Giannone di Benevento, l’Onorevole Covelli ha ricoperto diverse cariche nel mondo della politica ed è stato Deputato dal 1948 al 1979.

Desidero esprimere la mia gratitudine – prosegue Ruggiero – alla famiglia dell’Onorevole Covelli per aver richiesto la partecipazione dei Sindaci di Mirabella Eclano e Bonito con i relativi gonfaloni, a Roma, dinanzi alla presenza delle più alte cariche del Governo, ne siamo onorati ».

«È stata una cerimonia commovente – aggiunge il Sindaco di Bonito, De Pasquale – si sentiva ancora viva la sua presenza, nonostante siano passati 25 anni, soprattutto negli occhi di tutti i figli presenti. Noi abbiamo risposto all’invito fatto pervenire dalla famiglia e la presenza del Gonfalone del Comune testimonia la vicinanza di tutta la comunità di Bonito alla famiglia Covelli che ci ha ringraziato per la presenza raccomandando di portare i saluti all’intero paese di Bonito che è sempre nel loro cuore».