Amministrative Lioni, la vicesindaco Gallo ricandidata con Gioino: “Pronta per le sfide delle futuro”

Amministrative Lioni, la vicesindaco Gallo ricandidata con Gioino: “Pronta per le sfide delle futuro”

6 Settembre 2021

“Come è noto, ho deciso di ricandidarmi a Lioni con la lista a sostegno del sindaco uscente Yuri Gioino e di mettere a servizio della comunità il bagaglio di esperienza maturata in questo quinquennio. Il nostro paese ha, infatti, bisogno di un’amministrazione capace di cogliere le opportunità che si presenteranno nei prossimi anni, a partire dal PNRR, e per farlo serve consapevolezza delle criticità e delle problematiche e conoscenza della macchina amministrativa”. Lo dichiara, in una lettera ai suoi concittadini, la vicesindaco uscente Domenica Gallo, candidata con la lista “Lioni democratica” alle Amministrative di ottobre.

“Cinque anni fa mi candidavo al Consiglio comunale per la prima volta. Ricordo ogni passo, ogni conquista e ogni paura: le tante difficoltà incontrate come donna in un contesto dalla forte connotazione maschile. Ricordo il timore di togliere tempo al mio lavoro, al mio ruolo di mamma. La vittoria più grande, invece, è scaturita proprio dall’aver dato un senso a quella scelta, mettendomi ogni giorno a disposizione di tutti e raggiungendo risultati impensabili. Sono stati cinque anni intensi e tanti progetti abbiamo realizzato per Lioni. L’ultimo anno e mezzo, però, ha sconvolto le vite di tutti: la pandemia ci ha costretti in uno stato di incertezza e paura. Chissà ancora per quanto!”, ripercorre Gallo.

“Ma oggi è già tempo di reagire e di volgere lo sguardo in avanti per dare alla nostra e alle nuove generazioni la possibilità di riprendere in mano il loro futuro e soddisfare le loro ambizioni. Abbiamo davanti a noi sfide importanti nell’utilizzo delle risorse per la ripresa post-pandemica – sottolinea la candidata consigliera -. Ascolterò, perciò, da subito le esigenze di imprenditori e aziende locali per pianificare insieme in tema di sviluppo sostenibile e innovazione digitale, contribuendo a ridurre i divari territoriali, generazionali e di genere”.

“Per me sarà un onore contribuire a dare voce, anche in contesti sovracomunali, a una comunità forte e stimata come la nostra. A voi chiedo di dare forza e condivisione a questo mio proposito esprimendo un voto di preferenza in mio favore”, conclude la vicesindaco uscente