Ambulanze e (falsi) volontari. “Striscia la Notizia”, Luca Abete torna sull’argomento

Ambulanze e (falsi) volontari. “Striscia la Notizia”, Luca Abete torna sull’argomento

12 Dicembre 2020

Le associazioni di volontariato li spacciano per volontari ma li “costringono” a lavorare come operatori veri e propri. Ambulanze e (falsi) volontari, Luca Abete torna sull’argomento in un momento in cui il lavoro degli operatori del 118 è fondamentale. L’inviato di “Striscia la notizia” ha anche interpellato il presidente della commissione sanità della Campania, Enzo Alaia, il quale ha dichiarato di non essere a conoscenza del problema.

Abete ha poi scritto questo commento sui suoi social: “Per chi opera sulle ambulanze c’è tanto lavoro, pochissimi soldi, il rischio di ammalarsi e… *nessun contratto! Le associazioni di volontariato, infatti, li spacciano per volontari ma li “costringono” a lavorare come operatori veri e propri! E la cosa assurda è che lo scoprono grazie a noi!!!. Insomma, mentre la politica sembra non vedere (eppure li sollecitiamo da anni), a chi invece vive da volontario pur non essendolo, continuando a salvare vite umane, non possiamo che dire: grazie di cuore!”.

Il servizio di Luca Abete per Striscia la notizia.