Alto Calore, nuovo Cda: due posti all’Udeur. Trattative in corso

0
4

Avellino – Alto Calore Patrimonio e Servizi: i vertici Papa e Iannicelli verso la riconferma. Questo è per il momento, l’unico o quasi, dato ufficiale rispetto ad un organigramma che ancora a tarda sera stentava a trovare definizione. Un’altra cosa sembrerebbe certa: il posto occupato nel Consiglio di Amministrazione dell’Alto Calore Servizi dal Verde Gianluca Festa potrebbe essere ceduto a Rifondazione Comunista. E ancora: l’Udeur che aveva vantato due collocazioni nel Cda, sembra aver avuto la meglio. Per il Campanile – è quello che riusciamo a sbirciare dal buco della serratura – due le posizioni ‘conquistate’ dopo una lunghissima ed estenuante trattativa portata avanti da Nino Musto e Rocco Manzo che dovrebbero vedere sullo scranno il consigliere comunale di Avellino Sergio Trezza e un autorevole esponente del Sannio. Ma nulla è definitivo. Tutto potrebbe essere rimesso in gioco. Un quadro che verrebbe fuori dalla rinuncia ‘obbligata’ di una posizione Sdi e di un’altra Ds. Tra smentite e ufficialità, non manca chi mette innanzi un quadro diverso: solo un posto per il Campanile che si direbbe addirittura pronto a rinunciare per una ‘visibilità’ a metà. Che i tasselli siano stati inseriti è vero, ma restano ancora da limare alcune posizioni. Lo stesso vale per la Margherita che oggi vedrà nella sede del quartier generale di Via Tagliamento i sindaci irpini. Insomma tra telefonate flash, incontri diurni, pomeridiani e notturni, tutto potrebbe ancora cambiare. Solo nella giornata di oggi avremo ufficialità o super smentite. Ad ogni modo allo stato attuale al Patrimonio la ripartizione dei sette membri è così distribuita: quattro componenti alla Margherita con Giuseppe Ricci, Rosanna Repole, Mario Bruno e Michele Vignola; due per i Ds: Sergio Papa (presidente), De Bernando, uno allo Sdi con Gelsomino Grasso. Ai Servizi invece i nove membri così distribuiti: quattro alla Margherita con Michele Iannicelli (presidente), Gerardo Capozza, Fernando Chiaradonna, Domenico Sarno; tre ai Ds con Carmine Russo, Francesco Grasso e Francesco Damiano; per i Verdi Gianluca Festa, per lo Sdi: Giuseppe Romano. Questo pomeriggio, il nuovo organigramma tranne tensioni dell’ultimo millesimo di secondo. (Di Teresa Lombardo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here