Altavilla Irpina, campagna istituzionale per dire “no” al biodigestore di Chianche

0
18

Una campagna istituzionale contro l’installazione dell’impianto di biodigestione previsto nel vicino comune di Chianche. È l’iniziativa messa in atto dal Comune di Altavilla Irpina, che ha deciso di impiegare l’impianto affissionale collocato lungo l’ex Strada Statale 88 per comunicare ai numerosi frequentatori dell’importante arteria che collega Avellino a Benevento il proprio dissenso al progetto.

La campagna è messa in atto sfruttando le potenzialità fornite dal meccanismo di autopromozione alla base del progetto “Comuni in comune”, con cui gli Enti Territoriali promuovono il territorio e le proprie iniziative con grande visibilità e a costo zero.

In questa occasione Altavilla Irpina non solo ha dimostrato una notevole consapevolezza delle potenzialità messe a disposizione dal progetto ideato e curato dalla Pixhart, ma soprattutto ha saputo sfruttare al meglio le caratteristiche del progetto stesso, compresa quella di fare rete (il messaggio è firmato anche da altri comuni limitrofi ad Altavilla) attraverso la coesione tra le varie espressioni territoriali.