Alta Irpinia, Halloween di controlli da parte dei Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi

0
978

In linea con le direttive del Prefetto di Avellino Dr.ssa Paola Spena, prosegue nell’intera provincia l’attività di perlustrazione del territorio da parte dei Carabinieri, finalizzata alla prevenzione ed alla repressione di reati, in particolare quelli di tipo predatorio.

In alta Irpinia, negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno svolto una serie di servizi, con l’obiettivo di prevenire la commissione di furti in abitazione e contrastare l’assunzione smodata di alcol in occasione della festa di Halloween. Numerose le pattuglie impiegate, sia di giorno che di notte, tanto nei centri abitati quanto lungo le più isolate strade di campagna.
Centinaia i veicoli fermati e le persone identificate.

Per il contrasto al gioco d’azzardo e alle scommesse illegali, i Carabinieri hanno inoltre proceduto, insieme a personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Avellino, anche al controllo di svariate sale giochi presenti nei comuni di Calitri, Sant’Angelo dei Lombardi e Lioni, scoprendo proprio in quest’ultimo centro un esercizio il cui titolare è risultato privo di titolo autorizzativo: l’attività è stata quindi sospesa e al titolare elevata una sanzione amministrativa di 33mila euro.

A Sant’Andrea di Conza un 25enne, risultato positivo agli accertamenti etilometrici, è stato denunciato dai Carabinieri della locale Stazione per guida in stato di ebbrezza: per lui, oltre al deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, è scattato il ritiro della patente ed il fermo amministrativo dell’autovettura.

I Carabinieri della Stazione di Morra De Sanctis, hanno invece sorpreso un 30enne di Villamaina alla guida di un’auto, sebbene sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita: non nuovo a questi comportamenti, è stato quindi deferito in stato di libertà alla citata Autorità giudiziaria.