Alta Capacità, D’Agostino interroga Delrio sulla Stazione Hirpinia

0
8

“Il ministro delle infrastrutture chiarisca se i ritardi nelle procedure di progettazione della stazione Hirpinia rischiano di comprometterne la realizzazione.” E’ quanto chiede il deputato di Scelta Civica, Angelo Antonio D’Agostino, in una interrogazione parlamentare al Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio. “Occorre fare definitivamente chiarezza – prosegue D’Agostino – sui tempi di realizzazione di un’opera che è strategica per lo sviluppo della nostra provincia, in particolare per le sue aree interne già duramente provate dalla crisi economica e dalla politica dei tagli imposta dalla spending review.” “Il Governo in carica – osserva il parlamentare di Scelta Civica – ha più volte confermato di voler realizzare la stazione riconoscendone la validità ai fini dello sviluppo regionale. Chiediamo al Ministro Del Rio di ribadire tale volontà chiarendo, al contempo, quali iniziative intenda assumere per rimediare ai ritardi che rischiano di mettere a rischio la realizzabilità dell’opera.”

Sul punto l’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, il pugliese Michele Elia, in un recente convegno a Bari aveva dichiarato: “Nel mese entrante, sulla Bovino-Cervaro riprenderanno a luglio. La conclusione? Un paio d’anni per quel lotto. Nel frattempo, la costruzione non è ferma, perché abbiamo cominciato le opere dal lato campano. E stiamo progettando l’Irpinia e Frasso Telesino. Ci sono già tre miliardi sui sei indispensabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here