All’Istituto Agrario arriva l’Epifania dell’artigianato

0
1183

Un piccolo “genio della lampada” made in Irpinia, un’artista del tombolo e tanti altri ancora. Antonio Visconti, talento irpino di soli 13 anni che ricicla bottiglie di vetro, facendole diventare dei capolavori, delle lampade molto apprezzate e gettonate, con il suo “lampade lab” (tra i suoi lavori anche la Dogana di Avellino), e l’avvocato Antonia Trofa, di Montefusco, specializzata nell’arte del tombolo, saranno tra i protagonisti dell’ “Epifania dell’artigianato”, un vero e proprio dono alla città da parte di “Inner Wheel”, club di Avellino (associazione femminile strettamente legata al Rotary di cui condivide ideali, finalità e obiettivi. È una delle maggiori organizzazioni di volontariato femminile al mondo), che ha deciso di mettere in “vetrina” artisti ed artigiani irpini, dando spazio non solo alla loro creatività ed al loro talento, ma anche alla loro “voce”.

I protagonisti dell’evento “Epifania dell’artigianato” saranno, infatti, proprio loro, con le loro storie, le loro aspettative, nella splendida cornice dell’istituto Agrario “Francesco De Sanctis” di Avellino. L’appuntamento è per giovedì 5 gennaio alle 18.30. L’iniziativa sarà presentata nel corso di un incontro con la stampa in programma sempre domani, giovedì 5 gennaio, alle 10, nell’aula magna della scuola enologica. Saranno presenti, oltre i due artisti già menzionati (Visconti e Trofa), anche il dirigente scolastico del “De Sanctis”, Pietro Caterini, e Maria Forino, referente dell’associazione “Inner Wheel”, club di Avellino.