Aias e Noi con Loro: ascoltato l’investigatore

Nel processo sulle onlus irpine, "Aias" e "Noi con Loro, è stato ascoltato uno degli investigatori impegnati nell'inchiesta.

0
1097
Tribunale Avellino
Tribunale Avellino

Nel processo nato dall’inchiesta sulle onlus irpine “Aias” e “Noi con loro”, specializzate nell’assistenza dei disabili, è stato ascoltato il maresciallo della guardia di finanza impegnato negli accertamenti. Il militare ha sostanzialmente confermato le accuse contenute nell’ordinanza cautelare e negli atti accessori confluiti nel processo.
La Procura irpina contesta l’esistenza di un sistema per distrarre fondi pubblici, in parte derivanti da bandi regionali, attraverso delle aziende che operano in settori differenti rispetto alla sanità, come quello informativo.
La vicenda giudiziaria aveva avuto anche una comprensibile eco politica poiché, fra gli indagati poi imputati, comparivano anche l’ex consigliere comunale di Avellino, Gerardo Bilotta, e la signora Annamaria Scarinzi, moglie del sindaco di Nusco, Ciriaco De Mita.
I reati contestati, a vario titolo e con vari gradi di responsabilità, sono quelli di peculato, malversazione ai danni dello stato e truffa aggravata.