Ai domiciliari ma per due volte non si fa trovare in casa: trasferito a Bellizzi

Ai domiciliari ma per due volte non si fa trovare in casa: trasferito a Bellizzi

7 Dicembre 2019

I Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore hanno dato esecuzione al decreto che dispone la sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere, emesso dal Tribunale di Nocera Inferiore, nei confronti di un trentenne di Montoro.

Tale provvedimento è scaturito a seguito di denunce per il reato di evasione: in due occasioni, all’esito del controllo eseguito dai Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore, il soggetto non è stato trovato nell’abitazione statuita per la misura cautelare.

La puntuale refertazione all’Autorità Giudiziaria ha fatto scattare l’aggravamento della misura cautelare.

Successivamente alla notifica del provvedimento, il trentenne è stato tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.