Ad Altavilla Irpina inaugura il nuovo Museo Tessile

0
887

Ad Altavilla Irpina inaugura il nuovo Museo Tessile, una nuova sezione del Museo della Gente senza Storia (MuGesS). L’appuntamento è per il 22 dicembre presso il Palazzo Comitale. Per ospitare la ricca collezione tessile del MuGesS sono state allestite le sale del Palazzo Comitale del comune irpino, ad oggi uno degli esempi più importanti del cosiddetto “Rinascimento campano”.

Nei rinnovati spazi espositivi del Palazzo sono stati messi in scena dei poliorami in cui sarà possibile ammirare gli abiti ritrovati nel cimitero dei poveri – la cosiddetta “Terra Santa”, situata nella cripta della Collegiata di San Pellegrino – appartenuti ad adulti e bambini deceduti tra il 1790 e il 1840 e sottoposti ad un sapiente lavoro di restauro.

Ma la nuova esposizione museale si arricchisce di numerose sale che contribuiscono a raccontare la storia di Altavilla, tra cui due sale dedicate alla regina Costanza di Chiaromonte – con elementi di arredamento e abiti della nobildonna ricreati ex novo – e una sala che accoglie una straordinaria replica dell’armatura del conte altavillese Luigi Vincenzo de Capua, oggi conservata al Metropolitan Museum of Art di New York.

L’appuntamento è dunque per il 22 dicembre alle ore 17:00 presso il Palazzo Comitale, Piazza Alberico Crescitelli, Altavilla Irpina.