Usava carta di credito rubata, arrestata giovane imprenditrice di Mercogliano

Usava carta di credito rubata, arrestata giovane imprenditrice di Mercogliano

9 Gennaio 2016

Ancora un altro colpo assestato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nella lotta a quella deplorevole piaga rappresentata dai delitti commessi in danno del patrimonio, che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Questa volta a finire nella rete degli investigatori dell’Arma una giovane imprenditrice di Mercogliano, ritenuta responsabile dei reati di furto aggravato nonché indebito utilizzo di carte di credito.

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, all’esito di attività investigativa accertavano che la donna aveva indebitamente utilizzato una carta di credito oggetto di furto, al fine di compiere delle transazioni per un importo di circa 5mila euro a favore della società di cui la stessa risulta esserne legale rappresentante.

Alla luce delle evidenze raccolte, per la 32enne è scattata la denuncia in stato di  libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.