Acqua, Gesesa: chiuso in attivo il bilancio 2015

Acqua, Gesesa: chiuso in attivo il bilancio 2015

24 Febbraio 2016

Il Consiglio di Amministrazione di Gesesa SpA ha approvato stamane il Bilancio aziendale chiuso al 31 dicembre 2015.

Il consorzio sannita è alle prese con la valutazione della situazione contabile dell’Acs per una eventuale aggregazione.

Il documento contabile, che è stato illustrato dall’amministratore delegato Piero Ferrari, ha evidenziato un attivo di circa 200mila euro con un volume d’affari nettamente in crescita e derivante anche dalle acquisizioni effettuate negli ultimi mesi e relative al Consorzio Cabib, ai Comuni di Sant’Agata dei Goti, Foiano di Valfortore e di Molinara.

Così si legge in una nota: “Questa azione gestionale e di politica aggregativa portata avanti dall’Azienda, ha portato ad un incremento del Margine Operativo Lordo (Mol) che si è riverberato anche sul risultato di esercizio positivo, un risultato che ha visto quasi quadruplicare l’utile di esercizio rispetto a quello dell’anno precedente, utile che il Consiglio di Amministrazione proporrà alla prossima Assemblea dei soci di portarlo a fondo riserva a rafforzamento del patrimonio aziendale. Questa importante decisione sarà, dunque, assunta, si ritiene, con il consenso unanime tanto dei soci pubblici, i rappresentanti dei Comuni e del Consorzio Cabib che aderiscono a Gesesa, quanto del socio privato, Acea. Il consiglio di Amministrazione è stato presieduto dal presidente Marcellino Aversano ed alla riunione hanno preso parte Piero Ferrari, amministratore delegato, i consiglieri Miriam Pescatore, Mario Percuoco, Claudio Cosentino ed Andrea Bossola. Presente il Collegio sindacale con il presidente Claudio Zollo ed i componenti Maurizio Cerulo e Giovanni Galoppi”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<