Acqua contaminata, l’appello di Giordano: “Più chiarezza da Comune e Alto Calore”

0
28

Continua a tenere banco la vicenda legata all’acqua potabile in città. In seguito all’ordinanza di ieri, con cui si vieta l’utilizzo, in città si è scatenato il panico anche a causa di comunicazioni poco chiare e per niente esaustive da parte di Alto Calore e Comune di Avellino, così come denuncia anche l’onorevole Giancarlo Giordano. 

“A seguito di numerose segnalazioni provenienti da cittadini residenti in diverse zone della città di Avellino, che chiedono notizie aggiornate, si sollecitano il Comune di Avellino e il Consorzio Alto Calore Servizi SpA ad informare in modo più idoneo e preciso le famiglie delle aree interessate dal provvedimento, rispetto ai tempi di erogazione e la idoneità dell’utilizzo dell’acqua pubblica”, spiega il candidato di Liberi e Uguali.