Acerra – I lavoratori dell’ex Cecchini in ‘udienza’ da Cattaneo

0
45

Acerra – Si sono recati ad Acerra, presso la sede della Fibe, i lavoratori dell’ex Cecchini ed il Sindacato. Un viaggio programmato, per chiedere all’amministratore delegato Cattaneo un incontro. Un confronto finalizzato all’ottenimento dell’autorizzazione al passaggio delle commesse in forza alla Fibe al Co.Sma.Ri. Av1 e, quindi, anche all’Asa. “Un passaggio fondamentale – ha commentato questa mattina Michele Caso della Cisl prima di mettersi in viaggio – in quanto senza di esso la vertenza resterebbe in alto mare”. Un passaggio, dunque, fondamentale che consentirebbe l’avvio della nuova attività, targata Co.Sma.Ri. Av1, del ramo d’azienda dei trasporti rifiuti. Dopo due ore circa di estenuante attesa, da poco è arrivato ad Acerra Cattaneo che ha dato la sua disponibilità a ricevere le maestranze. Dalle ultime notizie in nostro possesso, l’incontro è ancora in corso e si dovrà attendere ancora prima di essere informati sull’epilogo del summit. Impossibile, infatti, mettersi in contatto con qualcuno. I telefoni cellulari sono in ‘rigoroso silenzio’, sono spenti. Ricordiamo, comunque, che questa mattina Michele Caso prima di incamminarsi per Acerra ha ribadito che “…lo stato di agitazione cesserà solo nel momento in cui Cattaneo sottoscriverà l’accordo. Se ciò non dovesse avvenire, manifesteremo e metteremo in campo tutte le nostre forze per contrastare i muri che fino ad ora sono stati alzati dalla Fibe sul caso dell’ex Cecchini”. Insomma, una vertenza dalle mille sfaccettature che potrebbe riservare nuovi ed eclatanti colpi di scena… (di Emiliana Bolino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here