“Accussì grande”: Ranieri sul palcoscenico del Gesualdo

0
38

Avellino – Conto alla rovescia al Carlo Gesualdo di Avellino per l’apertura della nuova stagione teatrale. Questa sera, alle 21.00, la “prima” con Massimo Ranieri. L’artista partenopeo si esibirà nello spettacolo dal titolo “Accussì grande”, uno spettacolo in cui Massimo Ranieri interpreta i più celebri classici della canzone napoletana. In scena non è solo, accanto a lui, sospeso tra il sogno e la realtà, una “piccola” sorpresa che sarà un omaggio alla magia del teatro, al desiderio e alla difficoltà di diventare grandi. Dopo il successo del Tour 2003-2004 “Nun E’ Acqua” con oltre 300 Spettacoli Sold Out e 480.000 Spettatori parte il nuovo tour che toccherà alcune delle più suggestive località italiane. Il 6 Maggio è stato pubblicato il nuovo album con l’eccezionale partecipazione di alcuni ospiti straordinari quali: Stefano Bollani, Stefano Di Battista e l’incredibile voce di Noa. Si conclude così la trilogia sulla canzone napoletana. L’artista propone i brani dell’ultimo album realizzato con Mauro Pagani e Mauro Di Domenico al quale hanno partecipato grandi artisti della scena musicale italiana ed internazionale quali il pianista Stefano Bollani, il sassofonista Stefano Di Battista e l’incredibile voce di Noa. Il Recital si trasforma così in un racconto in musica le cui canzoni, quelle vecchie e quelle nuove, quelle in italiano e quelle in lingua partenopea, vengono ambientate in suggestivi quadri teatrali e coreografici. La tournèe continuerà in inverno per toccare i più esclusivi Teatri italiani per poi proseguire in Europa, USA e Canada. E per la “prima” al Gesualdo con Ranieri da giorni si registra già il tutto esaurito. In programma altre tre serate: venerdì 14 e sabato 15, sempre alle ore 21, e domenica 16 alle ore 18,30. Per queste tre esibizioni è ancora corso all’ultimo biglietto. Questi i prezzi dei ticket: 50 euro per la platea, 35 per la galleria. E con la nuova stagione 2005/2006 tornano disponibili anche i parcheggi interni del teatro: l’ingresso è situato lungo via Fricchione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here