Accendino in campo: il giudice sportivo sanziona l’Avellino

0
18

Il giudice sportivo presenta il conto all’Avellino con il comunicato ufficiale diramato nel pomeriggio sui provvedimenti disciplinari inerenti alla sedicesima giornata.

Per la gara con il Palermo, il club biancoverde è stato sanzionato con un’ammenda di 5mila euro “per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato sul terreno di giuoco un accendino che colpiva ad una gamba un calciatore della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

L’accendino è piovuto sul rettangolo di gioco dalla Tribuna Terminio mentre le squadre rientravano negli spogliatoi a fine gara. Nel settore ospiti invece un tifoso del Palermo avrebbe tentato di scavalcare la recinzione e pertanto sarebbe stato raggiunto da Daspo emesso dalla Questura di Avellino.