A S. Martino Valle Caudina gli stati generali della montagna Campana

0
7

Si svolgerà sabato 22 marzo alle ore 17.00 presso il Comune di S.Martino V.C., il Convegno “ Per Un governo del territorio che assicuri la salvaguardia delle risorse, tra Parchi e riforma delle Comunità Montane: quale futuro per la montagna Campana”- Il programma prevede i saluti istituzionali del Sindaco Pasquale Ricci e del Presidente del Consiglio Comunale Chiarina Parrella. Ad introdurre i lavori sarà proprio l’organizzatore del convegno Francesco Capuano ex Assessore e a tutt’oggi Consigliere delegato al patrimonio montano e delegato sammartinese in seno alla Comunità Montana. Si confronteranno sul tema il Presidente della CMP-VL Domenico Biancardi, Il Presidente del Parco Regionale del Partenio, prof. Giuseppe Zampino, il dott. Vincenzo Luciano, Responsabile Forestazione e Montagna Uncem Campania, il Presidente dell’Uncem Donato Cufari. Senza dimenticare che parlare di montagna irpina significa parlare di risorse territoriali uniche, proprio di quegli acquiferi dai quali buona parte del sud Italia trova fonte di vita, e quindi non poteva mancare l’intervento del Dott. Raffaello de Stefano, Presidente ACS. Sintesi di tutta la filiera istituzionale oggi è la Regione Campania e le sue politiche per il territorio. Proprio l’intervento dell’On. Pietro Foglia, Presidente della commissione Agricoltura e relatore della proposta di legge sul riordino degli enti montani tenterà di chiarire la direzione. Così il Consigliere Capuano “Con questo convegno l’Amministrazione Comunale, avviata da tempo ad analizzare, progettare e proporre nuove prospettive eco-sostenibili per la valorizzazione dell’identità dei luoghi e del territorio, riunisce intorno ad un tavolo istituzionale, ad alto livello, quasi tutti i protagonisti interregionali che, a vario titolo, ciascuno per il suo ruolo, possono dare un contributo di idee e strategie per la valorizzazione e la salvaguardia della montagna campana e del nostro amato Partenio. In una visione “olistica” del termine territorio oggi quale interazione tra l’ambiente naturale, quello cosi detto artificiale(le infrastrutture) e l’ambiente sociale(strutture, istituzioni, gruppi), e’ necessario recuperare l’identità urbanistica strutturale della nostra Comunità: il Parco (nonostante sacrifici alcuni che lo hanno gestito) dopo circa ventenni dalla sua istituzione non ha dato lo slancio aspettato al territorio, le Comunità Montane oramai, perdendo man mano legittimazione sociale, da risorsa istituzionale posta salvaguardia delle zone montane, sono divenute un imminente e aspro problema politico- sociale. Il Comuni, troppe volte impegnati giustamente dalla gestione del quotidiano, non hanno mai per davvero mostrato un’attenzione costante alle tematiche della montagna, divenuta troppe volte periferia di Calcutta. Riteniamo che sia arrivato il momento di capire cosa è stato fatto e dove abbiamo sbagliato, quale la direzione possibile.” Il Sindaco, Pasquale Ricci,aggiunge ” L’Ente che rappresento si pone in una veste istituzionale di raccordo, promozione e coordinamento di tanti sforzi ed iniziative che facciano parte di un chiaro e preciso programma politico.” Dott.ssa Lia Pisaniello tel 0824841214 email: liapisaniello@libero.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here