A Montella convegno sulla castanicoltura irpina

0
4

Si terrà domani 25 giugno con inizio alle ore 17,30 presso la sala riunioni di Villa De Marco in Montella il Convegno/Dibattito organizzato dalla Coldiretti di Avellino su “Idee, proposte e riflessioni sulla castanicoltura irpina”. Dopo l’introduzione del dirigente della Coldiretti di Avellino, Domenico Roselli, interverranno: Lorenzo Bazzana, capo servizio tecnico-economico della Confederazione Nazionale Coldiretti, Antonio Falessi, esperto sviluppo rurale di Coldiretti Campania, Alfonso Tartaglia, dirigente UOD Servizi territoriali provincia di Avellino, Olga Fontana, commissario capo comando provinciale Avellino del Corpo Forestale dello Stato. Le conclusioni saranno tratte da Simone Ciampoli, direttore di Coldiretti Campania. Sarà un momento di approfondimento delle tematiche legate alla coltura della castagna, produzione regina della zona dei monti Picentini, dove può vantare anche la IGP denominata proprio “castagna di Montella”. Una riflessione a più voci sugli orientamenti da offrire al settore alla luce della difficile situazione che esso sta attraversando a seguito del drammatico attacco del cinipide che sta fortemente condizionando ed impoverendo l’economia della zona e degli imprenditori agricoli in modo particolare. “Il dibattito coinvolgerà direttamente i castanicoltori partecipanti che potranno interloquire con gli esperti presenti al tavolo ponendo domande e proponendo spunti di discussione sulle problematiche legate alla coltura e che essi vivono giornalmente” dichiara Domenico Roselli della Coldiretti irpina. Un dibattito che si propone di indicare un percorso condiviso e chiaro per riportare il comparto sulla via della ripresa, al termine, speriamo presto, del momento emergenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here