64enne accusato di violenza sessuale sulla figlia di 13 anni: arrestato

64enne accusato di violenza sessuale sulla figlia di 13 anni: arrestato

1 Dicembre 2020

64enne accusato di violenza sessuale sulla figlia di 13 anni: arrestato. Ieri mattina i carabinieri della Compagnia di Avellino hanno eseguito nei confronti dell’uomo una misura cautelare in carcere, come riporta “Il Quotidiano del Sud”. L’accusa è di violenza sessuale aggravata su minore, la misura è stata chiesta dalla Procura della Repubblica di Avellino e firmata dal Gip del Tribunale di Avellino Francesca Spella.

Le indagini sono partite nell’ottobre del 2019. Numerose le testimonianze ascoltate, sia degli assistenti sociali che di una insegnante della ragazzina. Agli indizi raccolti, la Procura ha aggiunto anche le stesse dichiarazioni della minore, nell’ambito dell’incidente probatorio chiesto ed ottenuto dal magistrato inquirente nello scorso mese di ottobre. La 13enne, in quella sede, ha raccontato, con la consulenza di una psicologa ausiliaria del Pm, quanto subito dal padre.

Per questo motivo, il magistrato ha ritenuto che l’unica misura applicabile potesse essere quella della custodia cautelare in carcere.