Avellino: la Lega giovani partecipa al meeting europeo a Bruxelles su fondi europei e autonomie

0
298

La Lega giovani Campania, capitanata dal coordinatore regionale Nicholas Esposito, ha voluto vivere l’esperienza al parlamento europeo. Da ogni provincia, i coordinamenti provinciali della Lega giovani, hanno inviato una delegazione di 4/5 ragazzi. Il 28 gennaio, al parlamento europeo, il meeting con gli europarlamentari della Lega, con l’onorevole Valentino Grant e l’onorevole Lucia Vuolo ad accogliere i propri conterranei. Ad arricchire lo scenario, da sottolineare anche la presenza del noto europarlamentare leghista Antonio Rinaldi, fino ad arrivare al presidente del gruppo “Identità e Democrazia” Marco Zanni e il capo delegazione italiana del gruppo “Identità e Democrazia” Marco Campomenosi.

Tanti i temi trattati dai fondi europei, all’importanza di una macroregione o l’autonomia. Come sempre, la Lega giovani Avellino ha voluto esserci, ascoltando ed imparando con enorme forza di volontà.

Il coordinatore provinciale della Lega giovani Avellino Giuseppe D’Alessio spiega: “Si conclude per noi, l’ennesima esperienza istituzionale e partitica. Ho tentato di vivere ogni singolo minuto e di apprendere in tutti i modi, per tornare a casa con la consapevolezza che solo in Europa; possiamo cambiare le sorti della nostra amata terra. Con l’orgoglio di far parte dell’unico partito in grado di poter attuare una strategia vincente, con i nostri europarlamentari vigili ed attenti ad ogni “anomalia”. Un doveroso e sentito grazie a tutta la lega giovani Campania capitanata dal nostro coordinatore regionale Nicholas Esposito e l’onorevole Lucia Vuolo per la preziosa ospitalità. Che sia il territorio o il parlamento europeo, l’obbiettivo comune resta tale : “servire l’idea e la lega”. Conclude D’Alessio.