Governo: Il Rettore della “Federico II” Manfredi è Ministro dell’Università e della Ricerca

0
24

Michele De Leo – Conferenza stampa di fine anno con sorpresa per il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il Premier – preso atto delle dimissioni del Ministro della Scuola, dell’Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti, che sarebbe pronto a lasciare pure il Movimento Cinque Stelle – ha nominato due nuovi Ministri: Lucia Azzolina alla scuola e il rettore della “Federico II” di Napoli, Gaetano Manfredi all’Università ed alla Ricerca. Manfredi è anche l’attuale presidente della Conferenza dei rettori delle università italiane, che ha guidato negli anni dei Governo targati Pd. Da giovane ha fatto studi classici  prima di iscriversi e laurearsi in Ingegneria nel 1988, proprio alla “Federico II” con la votazione di 110/110 e lode. E’ stato dottore di ricerca in Ingegneria delle strutture e ha ottenuto una borsa di studio post dottorato. È diventato, poi, ricercatore e professore associato in Tecnica delle costruzioni prima di essere professore ordinario sempre alla Facoltà di Ingegneria della “Federico II”. Il suo mandato da rettore a Napoli scade il 31 ottobre del 2020. Il Premier Conte non ha mancato di ringraziare l’ex Ministro Fioramonti per il lavoro svolto e ha confermato di averlo invitato ad un ripensamento rispetto alle dimissioni. Il Presidente – che ha escluso la possibilità di arrivare ad un “Conte ter” – ha chiesto di evitare la formazione di ulteriori gruppi parlamentari che, anche se a sostegno della maggioranza, “rischiano di destabilizzare l’iniziativa del governo e non di stabilizzarla”. “In questo momento – ha evidenziato il Premier – una frammentazione delle forze politiche che sostengono la maggioranza non fa bene all’azione di governo”.