Video/ 4 Novembre, la cerimonia ad Avellino: tra i premiati Gridelli e Grilletto

0
1738

4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. Ecco l’elenco dei premiati presso il Salone degli Specchi della Prefettura di Avellino.

MEDAGLIA D’ORO AL CAPORALE MAGGIORE SCELTO, GIUSEPPE GRILLETTO, VITTIMA DEL TERRORISMO.
Comandato in missione a supporto della pace in terra irachena nell’ambito dell’operazione «Antica Babilonia», ha operato in un ambiente reso particolarmente difficile e rischioso da una diffusa instabilità e ostilità. Impegnato in un’attività di vigilanza presso la base italiana «Libeccio», dislocata nella periferia sud di Nasiriyah, nel corso di un reiterato vile attacco condotto dalle milizie locali, veniva investito dalle schegge di un colpo di mortaio esploso all’interno della base. Malgrado il dolore per le ferite riportate, rifiutava le prime cure indirizzando i compagni a soccorrere un altro commilitone, colpito in maniera ancora più grave.

ONORIFICENZE DELL’ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA
COMUNE DI AVELLINO:
1. Commendatore Prof. Dott. Cesare GRIDELLI.
Direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia e dell’Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. È inoltre Presidente dell’Associazione Italiana di Oncologia Toracica (AIOT). Impegnato nella sperimentazione clinica di nuovi farmaci a bersaglio molecolare, in particolare per i tumori del polmone è autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Svolge da anni attività educazionali per la European Society of Medical Oncology e l’American Society of Clinical Oncology.
Per il suo impegno sanitario a livello nazionale ed internazionale e per la straordinaria riconosciuta professionalità è stato insignito dell’onorificenza di Commendatore.
2. Cavaliere Col. Massimo BRUNO (Cavaliere)
Colonnello dell’Esercito Italiano, Capo Ufficio Sistemi di supporto alle operazioni dello Stato Maggiore dell’Esercito, già Comandante del 232° Reggimento Trasmissioni di Avellino, ha dimostrato un elevato senso del dovere ed elevate doti morali. Si è particolarmente distinto, anche nel corso dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, garantendo una importante collaborazione con le Istituzioni del territorio, attraverso l’apertura e la gestione di un presidio vaccinale destinato ai soggetti fragili, presso la Caserma “G. Berardi” di Avellino, contribuendo, dunque, ad assicurare più celeri procedure sanitarie.
Ha svolto, sempre, un utile servizio alla comunità.
3. Cavaliere Giuseppe D’ARGENIO (Cavaliere)
Collaboratore Ufficio Test Management, presso la B.P.E.R. Banca S.p.A., ha svolto una intensa attività di volontariato, a tutela delle fasce più deboli della popolazione. È iscritto, inoltre, alla Sezione Provinciale di Avellino dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, all’interno della quale ha collaborato alla realizzazione di specifiche iniziative socio-culturali.
COMUNE DI MONTORO
4. Cavaliere Carmelo PALMA
Maresciallo maggiore dei Carabinieri in servizio presso il Nucleo Radiomobile Aliquota operativa del Comando Compagnia dei Carabinieri di Mercato San Severino. Si è distinto per la sua attività di collaborazione e sostegno alle persone più bisognose in occasione di diverse emergenze e da ultimo nel corso della Pandemia da Covid -19.
COMUNE DI NUSCO
5. Cavaliere Salvatore VOLPE
Ufficiale in servizio presso la Sezione coordinamento dell’Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano. Si è sempre distinto per spirito di sacrificio e lealtà, dimostrando grande solidarietà nei confronti delle persone in difficoltà e spendendosi in molte iniziative anche a tutela del patrimonio artistico ecclesiastico.
COMUNE DI OSPEDALETTO D’ALPINOLO
6. Cavaliere Giovanni LEO
Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri in congedo, ha sempre dato prova di elevate capacità professionali, encomiabile spirito di servizio, adempiendo ai propri doveri con impegno assoluto e incondizionato, con grande umanità, riscuotendo la stima della cittadinanza.
COMUNE DI SANT’ANGELO DEI LOMBARDI
7. Cavaliere Giovanni Luca ANTONIELLO
Appuntato scelto dell’Arma dei Carabinieri, in servizio presso il Comando Legione Carabinieri “Lazio”, ha sempre mostrato elevate capacità professionali ed encomiabile spirito di servizio, adempiendo ai propri doveri a favore della comunità con impegno assoluto e incondizionato.

COMUNE DI TORELLA DEI LOMBARDI
8. Cavaliere Marino OLIVERIO
Comandante del Nucleo Comando della Compagnia dei Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi, si è distinto per l’attività svolta in occasione di numerose missioni di pace all’estero, e per il suo impegno per il territorio e la grande vicinanza alla cittadinanza.

COMUNE DI VALLATA
9. Cavaliere Vincenzo VERNUCCI
Comandante della Stazione dei Carabinieri di Frigento, si è fatto apprezzare per il suo spirito di servizio e di sacrificio, dimostrando grande solidarietà nei confronti dei colleghi e delle persone in difficoltà e spendendosi in molte iniziative a favore del territorio. Si è, altresì, distinto per aver messo a repentaglio la propria vita per salvare una persona rimasta intrappolata nell’auto in un fiume in piena.

COMUNE DI SPERONE
10. Cavaliere Giovanni BORRELLI
Ispettore Capo della Polizia di Stato in quiescenza, ha prestato servizio presso il Commissariato P.S. di Nola (NA) con l’incarico di Responsabile dell’Ufficio Volanti, compito disimpegnato con competenza e professionalità. Inoltre, ha prestato servizio in vari altri settori con attaccamento al dovere, contribuendo a fornire un’immagine positiva della Polizia di Stato.
È, altresì, un socio effettivo dell’Associazione della Polizia di Stato Sezione di Avellino e collabora alla realizzazione di iniziative sociali e culturali.

PREFETTURA
11. Cavaliere Franca FICO
Vice Prefetto Vicario presso la Prefettura di Salerno, ha svolto analogo incarico presso questa Prefettura, dove ha altresì svolto il ruolo di Capo di Gabinetto, restando sempre molto legata al territorio irpino. Nel corso della sua carriera ha sempre dato prova di elevate capacità professionali, straordinarie doti umane, encomiabile spirito di servizio, adempiendo ai propri doveri con impegno costante e incondizionato, riscuotendo pubblica stima. Le sue doti si sono espresse anche in occasione della più recente crisi pandemica, in cui ha profuso massimo impegno per la migliore gestione delle procedure di competenza prefettizia, rispondendo con efficacia elle esigenze della collettività.

12. Cavaliere Rosanna GAMERRA
Capo di Gabinetto presso questa Prefettura, si è fatta particolarmente apprezzare per le sue capacità professionali e le qualità umane, dando prova di encomiabile spirito di servizio. Si è spesa con grande dedizione, anche in questa provincia, attraverso il costante ascolto delle istanze del territorio ed un’incisiva capacità di mediazione dei conflitti. In occasione della recente emergenza pandemica da Covid -19 ha dedicato grande impegno alle esigenze della comunità, e ha profuso moltissime energie finalizzate alla salvaguardia della partecipazione della platea scolastica al percorso educativo, garantendo il diritto allo studio.

DOTT. ERRICO ALVINO: decreto del presidente del consiglio dei ministri di autorizzazione a fregiarsi di Commendatore con placca dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro e di Cavaliere dell’Ordine Equestre di San Gregorio Magno.

BENEMERENZE AD OPERATORI DELLE FORZE DELL’ORDINE
POLIZIA DI STATO
-LA CROCE D’ORO ALL’ISPETTORE SUPERIORE DELLA POLIZIA DI STATO Eugenio RICCIARDI, per aver maturato un’anzianità di servizio di anni 35 nei ruoli della Polizia di Stato.
-LA CROCE D’ORO AL SOVEINTENDENTE CAPO DELLA POLIZIA DI STATO Almerigo BOSCO, per aver maturato un’anzianità di servizio di anni 39 nei ruoli della Polizia di Stato
– LA CROCE D’ARGENTO ALL’ASSISTENTE CAPO COORDINATORE DELLA POLIZIA DI STATO Sabato GARGANO, per aver maturato un’anzianità di servizio di anni 30 nei ruoli della Polizia di Stato.

ATTESTATI DI MERITO – CARABINIERI
Luogotenente IMPARATO, Comandante della Stazione Carabinieri di Montemarano, Vice Brigadiere POLITO Addetto all’Aliquota Radiomobile del NOR della Compagnia Carabinieri Di Montella, Carabiniere SUMERANO Addetto all’Aliquota Radiomobile del NOR della Compagnia Carabinieri di Montella) per la professionalità e la determinazione dimostrate in occasione dell’intervento effettuato a Montemarano lo scorso 8 ottobre, che ha consentito di soccorrere un uomo che voleva suicidarsi lanciandosi nel vuoto da un ponte.

GUARDIA DI FINANZA
Elogio tributato ai militari:
MARESCIALLO ORDINARIO GIANLUCA SICA
Ispettore in forza alla Sezione Operativa Volante del Nucleo Operativo, dotato di eccezionali qualità, animato da altissimo senso del dovere, ha svolto con incondizionata dedizione tutte le impegnative mansioni affidategli, anche contribuendo a incrementare la funzionalità e l’efficienza del reparto.

APPUNTATO SCELTO QUALIFICA SPECIALE- BERNARDO COLANTUONI
Addetto alla Sezione Comando di un Gruppo, grazie al suo comportamento sempre impeccabile e il profondo attaccamento all’istituzione, ha potuto coadiuvare i superiori, svolgendo con costante e incondizionata dedizione, nonché altissimo senso del dovere,
i compiti a lui affidati.

APPUNTATO SCELTO QUALIFICA SPECIALE-PASQUALE ALFIERI
Addetto alla Sezione Comando di un Gruppo, dotato di eccellenti qualità, ha svolto con massima dedizione i delicati e impegnativi compiti affidatigli. Ha da sempre manifestato profondo attaccamento all’Istituzione, meritando il pieno e incondizionato apprezzamento dei superiori gerarchici.