16enne in moto armato di pistola, non è “Gomorra” ma vita reale

0
314

In sella alla moto di notte e con una pistola carica nella cintola. Non è la trama della nuova stagione di “Gomorra” ma un fatto di cronaca realmente accaduto questa notte a Torre Annunziata, nel napoletano. Il protagonista è un 16enne: volto coperto da casco e scaldacollo, alla guida di un potente SH 300 senza neanche aver conseguito la patente. L’arma una semiautomatica calibro 7,65 rubata, con il colpo in canna e 5 cartucce nel caricatore.

Il ragazzo, nella zona associata al clan “Gionta” della camorra partenopea, non si è fermato ad un posto di blocco istituito dai Carabinieri e si è dato alla fuga. Inseguito a arrestato da quest’ultimi, il 16enne dovrà rispondere di detenzione e di porto abusivo di arma da fuoco e di ricettazione della stessa. La pistola è stata inviata al racis per verificare il suo eventuale utilizzo in termini di fuoco e/o intimidazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here