12 anni di reclusione per Imperiale. Sparò al vicino per un gatto

0
46

Dodici anni di reclusione per Salvatore Imperiale, responsabile di omicidio ai danni del vicino di casa Raffalele Battista. Il 35enne, nel luglio del 2011, a Volturara Irpina, esplose due colpi di arma da fuoco e poi cercò di accoltellare il Battista, salvato tempestivamente dalla moglie. La causa: il gatto della vittima.
Imperiale, fu ricoverato presso l’ospedale psichiatrico di Aversa, dove diede persino fuoco ad un compagno di cella, morto, in seguito, per le gravi ustioni.
Il Tribunale di Avellino, oltre a condannarlo a dodici anni di reclusione, lo obbligherà al pagamento della provvisionale di diecimila euro e delle spese processuali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here