“1-0 palla al centro, Fesenko clamoroso ma ci rifaremo”: Menetti guarda a Gara-2

“1-0 palla al centro, Fesenko clamoroso ma ci rifaremo”: Menetti guarda a Gara-2

13 Maggio 2017

Gara-1 amara per Reggio Emilia che rimanda l’appuntamento tra due giorni, sempre al Paladelmauro, per tentare di pareggiare la serie, partita come meglio non poteva per la Sidigas Avellino.

Il coach dei reggiani, in conferenza stampa ai margini della sirena, analizza così la sconfitta: “Avellino ha vinto con merito stando sempre sopra di noi nel punteggio. Da parte nostra troppi errori: 17 palle perse, percentuali basse al tiro e i 9 rimbalzi offensivi concessi a Fesenko. Ho visto comunque buone cose sia in attacco che in difesa ma ci è mancata la freddezza e la costanza per evitare il rientro di Avellino”.

1-0 palla al centro dunque, con Menetti che analizza anche la gara dell’ex Riccardo Cervi. “Ha avuto vita dura con un avversario come Fesenko, eravamo preparati alla sua presenza ma non alla sua efficacia. E’ stato quello che più di tutto ci ha infastidito”.

Infine la chiosa sull’esordio di Wright: “Sfortunato per i 4 falli, ma ha disputato un’ottima gara”.