Volturara – Cd e Dvd falsi a festa patronale: denunciato senegalese

0
7

Volturara – I Carabinieri della Compagnia di Montella hanno posto in essere una serie di servizi finalizzati al contrasto alla contraffazione, eseguendo controlli a tappeto nelle fiere/mercati che settimanalmente si tengono in Alta Irpinia e che attirano sempre numerosi venditori ambulanti sia extracomunitari che provenienti dalle province di Caserta e Napoli che giungono in zona per vendere merce, spesso contraffatta. Nel corso di queste verifiche, infatti, a Volturara Irpina, i Carabinieri della locale Stazione, impegnati nei servizi di prevenzione predisposti in occasione dei festeggiamenti patronali, hanno sottoposto a sequestro oltre 2500 tra Cd e DVD privi del previsto marchio Siae, per un valore commerciale di oltre 20.000 euro, il tutto rinvenuto presso la bancarella gestita da 2 ambulanti extracomunitari.
In un primo momento, il controllo era apparso regolare, visto che l’ambulante di origine senegalese aveva mostrato tutte le autorizzazioni commerciali necessarie e quanto esposto sulla sua bancarella sembrava autentico.
Ulteriori accertamenti, tuttavia, hanno permesso di rinvenire, all’interno di alcuni borsoni occultati sotto il banco di vendita numerosi CD e DVD illegali.
Pertanto, i Carabinieri hanno denunciato il titolare della licenza commerciale per vendita di supporti audiovisivi falsi.
Nell’ambito dello stesso controllo, i Carabinieri hanno effettuato accertamenti sia sull’identità che sui precedenti penali dei due ambulanti. L’immediato controllo ha permesso di verificare che nei confronti dell’altro ambulante senegalese era pendente un’ordinanza di custodia cautelare per inottemperanza ad un decreto di espulsione dal territorio nazionale – scaturito per un controllo risalente ad almeno un anno fa effettuato in Calabria – al quale il senegalese non aveva mai obbedito. Piuttosto che lasciare l’Italia l’uomo ha evidentemente preferito in Irpinia, dove è stato intercettato dai Carabinieri della Compagnia di Montella. Dopo l’identificazione è stato tratto in arresto e condotto presso il Carcere di Bellizzi Irpino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here