Villamaina, il Sindaco su dimissioni Di Marino: “Basta con le bugie”

0
9

Villamaina – Vincenzo Di Marino si è dimesso dalla carica di vice-sindaco. I motivi della sua uscita di scena rinuncia sono state espletate in una lettera distribuita ai consiglieri in occasione dell’ultimo Consiglio comunale e chiaramente rivolta al primo cittadino Michele Marruzzo.
A tal proposito, il Sindaco ha rilasciato la seguente dichiarazione: “A seguito delle continue dichiarazioni da parte dell’ex vice-sindaco Di Marino di rispondere attraverso i mezzi di informazione, e nel rispetto dei cittadini di Villamaina, è per me doveroso precisare quanto segue. Una piccola comunità necessita di tranquillità e di risposte quotidiane ai bisogni che si evidenziano. La maggioranza, intesa nella sua variegata composizione politica, per la vicende storiche e politiche che si sono susseguite negli ultimi anni, è ancora presente ed è unita. Il rispetto e la buona educazione hanno da sempre caratterizzato la mia amministrazione, anche con l’apporto dell’ex vice-sindaco Di Marino, evitando di gettare veleni, illazioni e supposizioni infondate e garantendo la serenità della comunità. È stata ed è – si legge ancora nella nota – un’alleanza libera, democratica e trasparente. Di questo è prova l’andamento del Consiglio comunale svoltosi il 2 agosto 2010, che ha visto l’intervento di molti cittadini i quali, nel rispetto dei principi della democrazia partecipata, hanno preso parte attiva alle discussioni emerse durante il consiglio. Non è mia abitudine servirmi dei mezzi d’informazione, soprattutto in determinati contesti, in quanto, a mio parere, spesso possono essere causa di incomprensioni e attacchi gratuiti”.
Chiaro e lucido, il sindaco continua: “Mi preme sottolineare che tutti i servizi del comune (illuminazione, trasporto scolastico, etc) sono gestiti da forze-lavoro locali, a cui va il nostro rispetto. La concretezza mi appartiene più dei discorsi elaborati, della “filosofia” e dei voli pindarici. Continuerò a fare il sindaco con la “s” minuscola, fino a quando vi sarà una maggioranza e fino a a quando i miei cittadini lo vorranno. Voglio sperare che il buon esito di numerosi progetti portati avanti dalla mia amministrazione possano essere motivo di riflessione per tutti gli elettori villamainesi, in vista di una mia eventuale ricandidatura. Spero – chiude Marruozzo – che questa mia dichiarazione sia stata esaustiva e possa servire a chiudere un capitolo spiacevole. Mi auguro che si possa ritornare alla ragione, facendo della parola un uso corretto e veritiero, finalizzandola al vivere civile e alla costruzione di relazioni interpersonali positive”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here