Vertenza CDI – Di Milia convoca la Provincia e le Rsu aziendali

0
3

Calitri – All’appello partito dalle sigle sindacali e dalle Rsu della CDI Surl di Calitri, arriva pronta la risposta, concreta, della politica locale.
Il sindaco di Calitri Giuseppe Di Milia, infatti, a cui era riferita direttamente la richiesta di aiuto, ha organizzato per martedì 14 alle 11,30 presso il Centro per l’Impiego di via Pescatore una riunione a cui perteciperanno le Rsu aziendali e provinciali, il Presidente della Provincia Cosimo Sibilia, l’assessore con delega al Lavoro Giuseppe Solomine e i sindaci dei comuni di Cairano, Aquilonia, Monteverde e Sant’Andrea attorno ai quali gravitano i lavoratori della CDI.
La speranza, espressa chiaramente dallo stesso Di Milia, è quella di trovare una soluzione e di risolvere una vertenza che tiene sulle spine ben 240 lavoratori che, da oltre quattro mesi, sono in cassintegrazione straordinaria ma non percepiscono stipendio.
“E’ necessario – spiega il primo cittadino di Calitri – che questa situazione si risolva e che la politica faccia la propria parte. Siamo in un momento di grande difficoltà politica e sociale ed è impensabile che 240 famiglie possano tirare avanti prive anche degli ammortizzatori sociali. Spero davvero che a Roma arrivi questa clima di disperazione e che si prendano dei provvedimenti perchè non è vero che stiamo uscendo dalla crisi e non è vero che gli anelli più deboli della catena produttiva, cioè gli operai, stiano vedendo nuovamente il sereno”.
Intanto, Di Milia, in vista dell’incontro, ha promesso di parlare anche con Giovanni Lettieri, presidente di Confindustria Napoli o con i responsabili della sua società che gestiva la CDI per capire quali siano le reali intenzioni del gruppo e se siano concrete le possibilità che il piano industriale preveda lo sviluppo di un settore alternativo nel quale convolgere i lavoratori.
(di Attilio Alvino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here