Ventottenne residente a Sant’Angelo muore per una puntura d’insetto

0
6

Avellino – Non c’è stato nulla da fare per la ventottenne nativa di Penne, in provincia di Pescara, ma da anni residente a Sant’Angelo dei Lombardi, che ieri sera si è recata presso la Città Ospedaliera di Avellino a seguito di una puntura di vespa. Le condizioni della donna sono apparse subito critiche e col passare dei minuti e delle ore sono diventate immediatamente gravi. Nonostante il personale medico sia prontamente intervenuto sottoponendo la giovane, giunta il ospedale col marito, alle cure allergologiche del caso, alla fine la sua vita è stata stroncata da uno choc anafilattico. La notizia ha gettato in un profondo stato di sconforto il marito, e la famiglia. La ventottenne era conosciuta anche a Sant’Angelo dei Lombardi, come una moglie gentile e premurosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here