Vanni: “Altavilla volano per lo sviluppo della Valle del Sabato”

0
5

“Fare di Altavilla il volano dello sviluppo dell’intera Valle del Sabato. Rivendicare un ruolo che un tempo era nostro, puntando sullo sviluppo ed uscendo dall’isolamento mettendo in campo le energie migliori”. E’ quanto si prefigge Mario Vanni, commercialista, candidato a sindaco nell’ambito della lista “Liberi per Altavilla”. La compagine, sostenuta da Pdl e Udc, si contrappone a quella, più vicina al centrosinistra, capeggiata da Carmine Coviello. Dopo la lunga fase del governo Villani, Vanni punta ad affermarsi con quello che definisce “un programma aperto alle forze sociali, alle categorie produttive e al territorio”. “Le nostre – spiega – sono solo delle linee guida. Non un programma imposto e calato dall’alto, ma un work in progress le cui priorità sono i giovani, gli anziani, ed il sociale. Vogliamo costruire servizi efficienti e innovativi, capaci anche di creare occupazione”.

Nella compagine spiccano figure quali l’avvocato Michele De Vita, la dottoressa Giuseppina Marino e il giovane programmatore Ferdinando Greco. “Si tratta di nomi che sono diretta espressione della società civile – spiega Vanni – . Insieme a loro cercheremo di raccogliere le proposte che provengono dal territorio”. “Liberi per Altavilla” conta molto sulla possibilità di interfacciarsi con le amministrazioni di centrodestra, Provincia e Regione in primis, laddove dovesse spuntarla nella contesa elettorale. Il candidato a sindaco è ottimista. “Quello che posso dire – afferma – è che al momento registro un entusiasmo generale che ci gratifica. Se sono rose fioriranno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here