Un astrofisico cinese: “Big Bang? Tutta una balla”

0
33

Taiwan – L’universo è stato generato miliardi di anni fa da una colossale esplosione definita “Big Bang”. E’ questa la teoria (è il caso di dire) universalmente riconosciuta e più acclarate riguardante la nascita delle costellazioni e del nostro mondo. E’ questo quello che si legge in qualunque manuale di geografia astronomica. E’ questo che si racconta e si spiega agli studenti di tutti il mondo. Tutto sbagliato, tutto falso. Almeno secondo un astrofisico della National Tsing Hua University di Taiwan.
Wun-Yi Shu, questo il nome dello scienziato, ha infatti sviluppato una teoria rivoluzionaria secondo la quale l’Universo, di fatto, non sarebbe mai nato perchè infinito e quindi eterno. Shu sostiene, a tal proposito, che il tempo come entità non è mai realmente iniziato perchè c’è sempre stato. Prendendo per buono tale presupposto, dunque, non si potrebbe immaginare alcun Big Bang come momento iniziale.
Ovvi e immediati i commenti giunti da tutto il mondo scientifico che hanno giudicato a dir poco “fantasiosa” la teoria dell’astrofisico cinese.
Serafico e tranquillo, in pieno stile orientale, Wun-Yi Shu non ha fatto altro che replicare così: “Il tempo mi darà ragione, vedrete”.
Ai posteri l’ardua sentenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here