Tennis – A Mercogliano di scena…”I favolosi anni ’70”

0
5

Mercogliano – Si è svolta presso il Tennis Club di Mercogliano la manifestazione “I favolosi anni 70”, un’occasione per rievocare il tennis di quegli anni. Roberto Sandulli, Massimo Fontana, Angelo Imbimbo, Silvia e Titti Amodeo e Lydia D’Amore hanno dato vita ad una serie di incontri di doppio misto con racchette di legno e palline bianche.
Si è potuto rivedere in campo Roberto Sandulli, grande protagonista del movimento irpino negli anni ’70 con numerosi tornei di singolo e doppio vinti con un ‘best ranking’ nel 1979 con la classifica regionale di C4. Intatta la tecnica nei fondamentali, Roberto Sandulli ha evidenziato un buon colpo d’occhio ed ha ribadito l’intenzione di riprendere al più presto gli allenamenti.
Massimo Fontana, anche lui tennista doc, si è presentato a questo evento in buona forma fisica sfoderando un ottimi servizi e colpi di volo.
Anche le sorelle Silvia e Titti Amodeo, allieve entrambe dell’indimenticato maestro Valentino Taroni (che negli anni 70 tenne numerosi corsi in città), hanno evidenziato una buona preparazione fisico-tecnica.
L’unica fuori quota dell’intero team è stata Lydia D’Amore, giovanissima negli anni 70, è apparsa in buone condizioni e subito si è adattata agli attrezzi d’epoca sfoderando una prestazione di buon livello.
La manifestazione è stata vinta dalla coppia Roberto Sandulli-Silvia Amodeo che hanno avuto la meglio su Angelo Imbimbo e Lydia D’Amore, terza posizione per il duo Massimo Fontana e Titti Amodeo.
Il presidente del Coni Giuseppe Saviano, intervenuto alla cerimonia di premiazione, ha sottolineato quanto la memoria del passato sia fondamentale anche nel mondo dello sport per difendere i valori della sportività e del rispetto dell’avversario, e per costruire un futuro migliore per le giovani generazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here